Immancabile come il conto dopo una cena di pesce, oggi pubblico i libri best seller in Italia di questo contagioso Febbraio 2020.


Lo storico di Videogame Massimo Discoduro ripercorre la nascita di questo irresistibile passatempo partendo dalla loro scoperta, avvenuta nel 1901 grazie a un Agricoltore Greco; Ertemios Namco. Inizialmente collocati all’interno di robusti mobili in mogano e schermi in ghisa, la loro diffusione è partita lentamente in europa, ha incontrato molti consensi nelle famiglie nobili perché allora pochi potevano permetterseli. Immancabile la storia del primo videogame conosciuto:”Lanciasassus” dove i ragazzini si divertivano a lanciare i sassi contro un topo, dentro una cornice priva di specchio.
La storia attraversa il secolo scorso per arrivare ai giorni nostri, dove i videogiochi sono usciti dalle console e sono ovunque e operano una sorta di Starlking nei nostri confronti.


Il racconto di un ragazzo come tanti, che si sveglia ogni mattina con il pensiero di dover fare mille cose; andare a scuola, studiare, correre, giocare a calcetto, incontrare la ragazza, baciarla, fare l’amore con lei, litigare e poi dimenticarla dentro un bicchiere di birra, incontrare altre ragazze. Decide però di rimanere a letto senza fare un cazzo.
Dentro di lui c’è un presentimento, una vocina che gli dice di stare sprecando la sua vita. Solamente quando avrà 94 anni si alzerà da quel letto dicendo a se stesso:”Ancora cinque minuti” e seguiterò a poltrire.


Una sana terapia per vincere le difficoltà quotidiane. Guardare un futuro di assoluto pessimismo è uno state of mind efficace per avere risultati. Non aspettarsi nulla di buono dal futuro porterà grandi giovamenti per il nostro presente. Un morale basso e dubbioso è un toccasana per la quotidianità e il rapporto con gli altri. Percepire il prossimo con diffidenza e trincerarsi sulle proprie credenze senza condividere assolutamente nulla è l’essenza della felicità. I metodi illustrati dall’autore sono stati riconosciuti in tutto il mondo, adottati con affetto in Liguria e condivisi da molte culture orientali. L’autore incida il pessimismo come lente perfetta per guardare questo pazzo mondo.
Prima di suicidarsi ha scritto altri tre libri, però non li ha pubblicati perché tanto sapeva che non li avrebbe letti nessuno.


Un manuale di 536 pagine utile e di facile consultazione per chiunque voglia cimentarsi in un giro al supermercato. Questo libro dato in dotazione a tutti i commessi dei supermercati è stato il più venduto negli Stati Uniti, dove ha iniziato una piccolo culto.
Persone normali, come me e come voi, dopo averlo letto sono finalmente riuscite a aprire i sacchetti per pesare la frutta o quelli per portare la spesa.
Un libro che dovete sempre portarvi con voi, dotato anche di oltre 120 schemi illustrati scritti a mano da Conad Maiselungo. Imperdibile e indispensabile.


Nirma è una ragazza a cui piace studiare. Frequenta l’università con dedizione e non ha mai mancato un esame. Il suo passatempo preferito è quello di girovagare su internet senza meta. Non si è iscritta a nessun social network perché non ha tempo. Un giorno Internet si spegne e lei rimane da sola davanti a uno schermo luminoso. Quando Nirma incontra il tecnico del computer, se ne innamorerà perdutamente. Lo conquisterà grazie alla sua intelligenza e alla sua gentilezza. Il giorno prima del loro matrimonio Internet ritorna improvvisamente. La ragazza si gira verso il suo fidanzato e esclama:”Che diavolo è quello?!”
Mentre il suo ragazzo si gira spaventato, lei fugge via per tornare a navigare su portali online e video di gatti che suonano il pianoforte.
Non la vedrà mai più.
Un romanzo d’amore delicato, dalle mille colorazioni che racconta una storia emozionante, semplice, spensierata, senza trincerarsi dietro a VPN.

Seguimi in questi social media:
Fabio Basso

Published by Fabio Basso

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.