Diamo un occhio alle principali notizie;  nate, discusse e dimenticate in questa interessante settimana di fine Aprile e inizio Maggio.

L’Aspetto di Sonic

Sul tubo compare il primo e atteso Trailer del film di Sonic, indimenticabile personaggio dell’omonimo videogioco Sega, che ha avuto molto successo negli anni 90, riuscendo per qualche secondo a spodestare il trono di re dei platform a Mario della Nintendo.
Bastano una manciata di minuti al il popolo della rete per manifestare il proprio malcontento. l’Aspetto del riccio blu è in effetti imbarazzante, con un tratto inutilmente antropomorfo e un volto pseudo umano.
Una scelta che ricorda quella adottata per il film:”Tartarughe Ninja – Fuori dall’ombrauscito nel 2016 subendo una cospicua perdita di incasso da parte della Paramount Pictures.

Francamente, faccio fatica anche io a digerire questo volto agghiacciante.

Raccogliendo le opinioni contrariate del pubblico, Jeff Fowler, regista della pellicola, ha pubblicato un Tweet confermando che l’odiato design dell’amato riccio verrà cambiato nei prossimi mesi.
La notizia ha creato un certo stupore, anche se a molti ha fatto piacere, per il fatto di quanto sia diventata cosi influente l’opinione del pubblico.
In ogni caso la maggior parte delle persone, se proprio deciderà di andarlo a vedere, probabilmente lo farà perché nel film c’è Jim Carrey nei panni del Dr Robotnik…

Spiazzante e surreale, proprio quello che serviva.

La lunga notte di Game of Throne (con Spoiler)

Nella terza puntata dell’ottava e conclusiva stagione del Trono di Spade, abbiamo visto una puntata emozionante, con un assedio e una battaglia più simile a un capitolo del Signore degli Anelli di Peter Jackson , che alla canonica puntata narrativa di George Martin.
Una puntata che ha diviso i fans della serie ma che, personalmente, aspettavo da tanto tempo.
L’attacco del Re della Notte era stato promesso in maniera sottintesa, più volte, nelle puntate precedenti. Solamente che pensavo, come tutti, che avvenisse nel finale di stagione.
Mancano ancora tre puntate alla conclusione di questo interessante telefilm, francamente spero possa sorprendermi ancora e mi auguro che dell’ambientazione fantasy, non rimangano solamente i due draghi.
Una lunga notte che verrà ricordata dagli spettatori per le tante luci e ombre della storia.
Più che altro per le ombre, tante ombre, anche troppe.

Un strabiliante fotogramma di questa incredibile battaglia tra non morti e eroi.

Addio Chewbacca.

Qualche giorno prima dello Star Wars Day (4 Maggio), viene a mancare l’attore Peter Mayhew, divenuto famoso non per il suo volto, bensì per aver vestito e caratterizzato l’aspetto di Chewbecca nell’intera saga di Star Wars.
E’ probabile che la scomparsa dell’attore verrà ricordata nel prossimo capitolo della saga, che a quanto pare, sarà l’ultimo.
L’ultimo del primo ciclo della Disney, ovviamente.

Termine dell’embargo di Spoiler per Endgame

I fratelli Russo, registi di Endgame, hanno dichiarato in un tweet che Lunedi prossimo (il 6 Maggio 2019) scade il divieto di scrivere spoiler del loro nuovo film.
Un divieto che hanno caldamente indicato come prioritario, prima dell’uscita dell’ultimo capitolo della saga degli Avengers (e non solo).
Una raccomandazione che penso non sia servita a molto, grazie ai social media è impossibile mantenere un segreto per molto tempo, figuriamoci i risvolti della trama di un film.
Nel caso di Engame, conoscere anticipatamente i dettagli più salienti della trama non rovina la visione del film, perché la maggior parte delle emozioni si provano in prima persona, al cinema.
Sapere che Tony Stark è cugino di Arya Stark non cambia per nulla l’esperienza di spettatore.

Blizzcon 2019

Essendo appassionato di Diablo e dei giochi Action Rpg in genere, non posso che seguire le uscite e le novità di “mamma” Blizzard.
Veramente poche, nell’ultimo periodo.
Nel precedente Blizzcon è stato fatto un errore di valutazione; annunciare un gioco per Mobile davanti a un nutrito pubblico di utenti PC MASTER RACE WUATTAFAK. Non un gioco Mobile dotato di nuova ip, bensì un capitolo parallelo della saga di Diablo. A aggiungere ancora più acrimonia al fastidio era il fatto che Diablo Immortal era stata l’unica novità, degna di nota, dell’evento. (Warcraf III Reforged è passato in secondo piano visto che tecnicamente non è un gioco nuovo)
Apriti Cielo.
Che sia una decisione guidata dalla ricerca del mercato e per ricavare utili non ci sono dubbi e non ho nulla da dire in riguardo, visto che lo hanno fatto tutti, Nintendo inclusa (Mario Run è stato un innegabile segnale di come sta cambiato e di come è cambiato il mercato dei videogiochi).
Dal Blizzcon, teoricamente, dovremmo aspettarci qualcosa di più, che un gioco per mobile.
Anche quest’anno, puntuale a Novembre, torna la manifestazione di Blizzard. Già nel primo giorno di prevendita i biglietti sono esauriti.
Con molta probabilità si esauriranno anche nel secondo giorno.

“Ci sarà un altra, ennesima, espansione di World of Warcraft?”
“Annunceranno, finalmente, Diablo 4?
Non ci resta che aspettare Novembre per saperlo, con la certezza che se la Blizzard sbaglierà marketing anche questa volta, saranno volatili per diabetici.

Published by Fabio Basso

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.